Corna di gazzella

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Khaab al ghazal in arabo, sono il dolce che non potrete assolutamente fare a meno di assaggiare in Marocco!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C. Unite in una terrina la farina di mandorle, 80 gr. di burro (precedentemente ammorbidito), un cucchiaio di zucchero a velo, 2 dei tuorli d’uovo, tre cucchiai di acqua di fiori d’arancio e una spolverata di cannella. Amalgamate bene, fino a ottenere un impasto omogeneo.
Preparate, a parte, un secondo composto con la farina bianca, gli altri 2 tuorli, l’acqua di fiori d’arancio, il burro e lo zucchero a velo che rimangono.

Stendete l’impasto di farina bianca in una sfoglia dello spessore di pochi millimetri e ritagliate dei rettangoli delle dimensioni di 10x6 cm. Con l’impasto alle mandorle formate dei piccoli cilindri appiattiti, che disporrete poi al centro di ogni rettangolino. Richiudete i rettangoli intorno ai cilindri e sigillateli bene, piegandoli, infine, a forma di arco. Disponete i dolcetti su una teglia, praticate dei forellini con uno stuzzicadenti, quindi infornate per 20 minuti circa. Fateli raffreddare e spolverizzate di cannella.
Accorgimenti
Se la farina di mandorle presenta dei grumi, passatela al mixer.
Idee e varianti
Aggiungete una spennellata di miele sui dolcetti appena estratti dal forno, quindi lasciateli raffreddare.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?