Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Piatti Rustici / Pizze / Pizza margherita
Pizza margherita
Stampa questo contenuto

Pizza margherita

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Note aggiuntive: + 1 ora, 1 ora e 30 di lievitazione dell'impasto
La pizza margherita è tra le più popolari e amate ricette della tradizione italiana.

Preparazione:
Scaldate 250 ml d’acqua e scioglietevi il lievito. Disponete la farina a fontana su una spianatoia, aggiungete 2 cucchiai d’olio, il sale e gradualmente versate l'acqua con il lievito sciolto, quindi impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite con un panno e lasciate lievitare per circa 1 ora, 1 ora e mezza.
Stendete la pasta col matterello sul piano di lavoro infarinato.
Ungete una teglia d’olio. Disponeteci la base per la pizza. Cospargetela di pomodoro e salatela a piacere.
Cuocetela in forno ben caldo per circa 20 minuti a 200 gradi.
Aggiungete la mozzarella tagliata a cubetti e le foglioline di basilico. Infornate per altri 5 minuti.

Accorgimenti:
Per preparare una buona pizza margherita è importante scegliere ingredienti di prima qualità, a cominciare dall’olio e dalla mozzarella.

Idee e varianti:
La pizza margherita è ottima anche col pomodoro fresco: in tal caso disponete prima la mozzarella, poi cospargete con pomodorini tagliati a cubetti.

Commenti:

Inviato da Gustissimo.it il 30/07/2014 alle 10:17

Ciao Luigi! Grazie per i consigli ;) abbiamo apportato alla ricetta le modiche da te segnalate sulla base della tua esperienza :)

Inviato da Luigi il 28/07/2014 alle 18:25

Salve, questo sito e questa applicazione sono eccezionali, e quasi completo, sono un pizzaiolo, questa ricetta non è una ricetta esatta, il primo errore è mettere il sale insieme al lievito, poi il lievito in acqua tiepida, poi se mangi una pizza lievitata 2 ore la digerisci l'indomani.

Inviato da Gustissimo.it il 24/04/2014 alle 09:43

Cara Ilaria, è giusto provare più ricette prima di capire quella che si preferisce! :-)

Inviato da ilaria il 23/04/2014 alle 12:29

Ho provato la tua ricetta e devo dire che non c'è male, però preferisco il procedimento con il lievito madre che è spiegato qui http://comefarelapizza.altervista.org/ perché è più digeribile e leggera ;)

Inviato da Pat il 25/01/2014 alle 18:02

Scusate non va anche l'acqua tra gli ingredienti