Torta veloce senza uova

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 45 minuti
Note: Utilizzate una tortiera con il diametro di 24 cm.
4.8 12
Introduzione
In frigo mancano le uova e avete poco tempo a disposizione, ma dovete preparare una torta? Niente panico, anche senza uova e in pochissimo tempo è possibile ottenere una torta assolutamente degna di questo nome!
Ne è una dimostrazione la ricetta che segue: una torta veloce senza uova, soffice e gustosa! Si tratta di un dolce di semplice realizzazione, ma che di sicuro non mancherà di stupire piacevolmente i vostri ospiti.
In poche e semplici mosse riuscirete quindi a presentare una torta ottima e molto versatile: farcita con una bella crema e decorata con ciuffetti di panna e frutta fresca, è perfetta da servire come dessert o come torta di compleanno. Altrimenti va benissimo per la colazione o per una golosa, ma sana merenda, accompagnandola con un tè, un cappuccino o una bella spremuta d'arancia. Le poche calorie contenute in ogni singola fetta, inoltre, la rendono ideale anche per chi è a dieta!
Non ci resta che vedere come si prepara questa piccola e genuina leccornia e come variare l'impasto base aggiungendo e abbinando gli ingredienti che più si preferiscono!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Iniziate la preparazione della torta senza uova mettendo la farina in un setaccio e setacciandola in una terrina piuttosto capiente, insieme al lievito.

Unite quindi anche lo zucchero, mescolando con un cucchiaio di legno per farlo amalgamare alla farina. Ora versate il latte a filo continuando a mescolare, in modo da evitare la formazione di grumi.

Una volta aggiunto tutto il latte, incorporate anche l’olio. Mescolate bene: l'impasto della torta è pronto.

Prendete una tortiera con il diametro di 24 centimetri e imburratela sia sul fondo che lungo i bordi. Versate all'interno il composto appena preparato.

Livellate la superficie del dolce con il dorso di un cucchiaio e infornate in forno preriscaldato in modalità statica a 180°C per 30-35 minuti. Dopo 30 minuti fate la prova stecchino: se esce asciutto, vuol dire che la torta è pronta, in caso contrario fatela cuocere ancora per 5 minuti.

Una volta pronta, spegnete il forno e fate raffreddare la vostra torta senza uova all'interno del forno tenendo lo sportello aperto, sino a quando avrà raggiunto la temperatura ambiente. A questo punto spolverizzatela con zucchero a velo e servitela in tavola!
Accorgimenti
Per evitare che la consistenza interna della torta risulti “gommosa”, occorre far raffreddare la torta, dopo la cottura, all'interno del forno spento, con lo sportello aperto. In questo modo si adatterà gradualmente alla temperatura esterna, senza subire uno “shock termico” che andrebbe a rovinare la morbidezza dell'impasto.

Come avrete notato, quella proposta è una torta senza uova e burro: la ricetta prevede l'uso del burro solo per imburrare la tortiera. Nell'impasto non è presente. Pertanto si tratta di un dolce leggero e poco calorico: nulla vieta, però, di utilizzare del burro al posto dell'olio, avendo cura di farlo sciogliere in un pentolino prima di incorporarlo all'impasto (la quantità è la stessa).
In caso contrario, se avete intenzione di rendere la torta ancora più leggera e facilmente digeribile, sostituite il latte vaccino parzialmente scremato con un latte di soia, di mandorle oppure di riso.
Idee e varianti
Al posto di decorare la torta con la classica spolverata di zucchero a velo, potete guarnirla con ciuffetti di panna montata o striature di cioccolato fuso e con fragole (o un altro frutto) a fettine.

Se desiderate un dolce più goloso, tagliate la vostra torta senza uova a metà e spalmate tra i due dischi una crema pasticcera, classica oppure al cioccolato. Se non avete tempo di preparare anche la crema, potete sempre ripiegare sulla Nutella o su un'altra crema spalmabile alle nocciole già pronta!

Oppure, anziché farcire la torta con una crema, potete arricchire l'impasto con qualche ingrediente aggiuntivo. Le possibili opzioni da questo punto di vista sono parecchie. Una gustosa variante consiste ad esempio nel preparare un impasto al cioccolato: vi basterà far sciogliere a bagnomaria 75 grammi del cioccolato che più si gradisce (fondente o al latte) e incorporarlo all'impasto prima di trasferire il composto nella tortiera. Altrimenti, potete lasciare l'impasto bianco e unire delle gocce di cioccolato fondente. Oppure profumarlo con dell'estratto di vaniglia o della scorza grattugiata di limone e/o di arancia. Un'ottima idea è anche arricchire la preparazione unendo all'impasto della frutta secca tritata grossolanamente, in modo che dia un po' di croccantezza alla torta. Scegliete quella che preferite: nocciole, noci, mandorle, etc. Aggiungendo anche dell'uvetta, se vi piace, otterrete una torta ancora più nutriente ed energetica, perfetta da consumare a colazione. E' anche possibile sostituire parte della farina 00 con farina di cocco, di nocciole o di mandorle.
Insomma, a seconda dell'occasione per cui intendete servirla e dei vostri gusti personali, questa semplice torta si presta davvero ad innumerevoli varianti!
Inviato da Gustissimo.it il 28/05/2018 alle 12:18
Ciao Salvatore :-)
Hai cambiato qualcosa nella preparazione della ricetta rispetto alle volte precedenti? Hai cambiato tipo di farina?
Facci sapere :-)
Inviato da Salvatore il 27/05/2018 alle 21:48
Volevo chiederti come mai prima mi è sempre venuto soffice e perfetto, adesso continua a venire gommoso nonostante lo lasci raffreddare nel forno aperto, cosa sbaglio? Adesso l'impasto è come se fosse "pane".. Grazie
Inviato da Gustissimo.it il 15/01/2018 alle 11:21
Ciao Teresa :-)
Puoi usare quello che preferisci :-D
Facci sapere come ti viene :-)
Inviato da Teresa il 11/01/2018 alle 12:17
Vorrei sapere quale tipo di latte, se intero o parzialmente scremato. grazie ciao
Inviato da Gustissimo.it il 11/12/2013 alle 17:19
@Anna: per evitare che il dolce diventi gommoso, lascialo riposare in forno spento con lo sportello aperto, in modo che non subisca lo sbalzo termico caldo-freddo, che potrebbe compromettere la riuscita del dolce.
Abbiamo aggiunto queste informazioni anche negli accorgimenti, in modo che tutti possano seguirli! :)

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?