Pomodori verdi sott’olio

Pomodori verdi sott’olio
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 40 minuti
Note: + 1 giorno e ½ per il riposo dei pomodori
5.0 4
Introduzione
La ricetta dei pomodori verdi sott’olio è antica e un tempo veniva tramandata gelosamente dalle madri alle figlie, una ricetta collaudata e veramente semplice da realizzare, per preparare uno squisito antipasto in casa, ideale da offrire anche agli ospiti che si presentano all’ultimo momento! Noi vi proponiamo la ricetta base dei pomodori verdi sott'olio, che per semplicità chiamiamo "ricetta della nonna" perché ci ricorda il gusto delle conserve che le nostre nonne preparavano! Ma se volete provare dei pomodori sottolio ancora più saporiti, scoprite anche la variante calabrese e quella siciliana.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare i pomodori verdi sott'olio, scegliete dei pomodori che siano acerbi e di forma allungata e preferibilmente del tipo San Marzano. Lavate i pomodori con cura sotto l'acqua corrente e rimuovete i peduncoli verdi con l'aiuto di un coltello.

Poggiate i pomodori su un piano da lavoro e tagliateli a metà; quindi con l'aiuto di un cucchiaio scavate all'interno delicatamente per rimuovere la polpa e i semini e infine tagliate i pomodori a fettine sottili.

Prendete adesso una ciotola e adagiate un primo strato di pomodoro a fettine sul fondo; coprite con uno strato di sale, preferibilmente grosso, in modo che impregni bene i pomodori. Adagiate quindi un'altro strato di fettine sulle precedenti e ricoprite nuovamente con lo strato di sale. Continuate così, alternando i vari strati, fino a che avrete terminato le fettine di pomodoro.

Alla fine, coprite la ciotola con un coperchio o un piatto in modo che all'interno le fettine di pomodoro rimangano ben pressate e assicuratevi che la ciotola sia ben sigillata. Lasciate riposare i pomodori pressati con il sale per almeno 24 ore.

Trascorse le 24 ore, scoperchiate la ciotola e noterete sul fondo il liquido che si è prodotto con la salatura. Prendete le fettine di pomodoro e lavatele bene sotto l'acqua corrente una ad una per eliminare il sale rimasto; quindi asciugatele con un canovaccio da cucina pulito, tamponandole delicatamente.

Mettete adesso le fettine di pomodoro in una teglia bassa e larga, abbastanza capiente, e ricopritele con l'aceto e un filo di olio extravergine di oliva; quindi lasciate marinare per circa 6-7 ore.

Mentre i pomodori marineranno, sterilizzate i vasetti di vetro che utilizzerete per conservarli. Lavateli bene con acqua calda senza trascurare i coperchi dei vasetti, sia quelli con chiusura twist off che quelli a chiusura ermetica. Prendete ora una pentola capiente e adagiate sul fondo un canovaccio, quindi sistemate i vasetti in pentola con l'apertura verso l'alto, lasciando uno spazio tra loro in modo che non si rompano durante la bollitura.

Riempite la pentola di acqua e portate a bollore, quindi lasciate bollire per circa 30 minuti; 10 minuti prima del termine, ricordate di mettere in pentola anche i coperchi. Spegnete il fuoco e fate raffreddare a temperatura ambiente; dopodiché prendete i vasetti, scolateli e capovolgeteli su un canovaccio pulito fino a che siano ben asciutti e non rimanga traccia di acqua.

Preparate intanto i restanti ingredienti per i pomodori sott'olio. Lavate il prezzemolo e tritatelo finemente e schiacciate e sminuzzate l'aglio.

Quando i pomodori avranno terminato la marinatura, scolate le fette strizzandole bene e cominciate a sistemarle nei vasetti sterilizzati. Adagiate uno strato di fettine sul fondo di un vasetto, quindi coprite con un pizzico di sale e uno strato di trito di aglio e prezzemolo. Continuate a riempire il vasetto con strati alternati e, solo alla fine, versate l'olio in modo da riempire il contenitore fino all'orlo.

Chiudete bene i vasetti con gli appositi coperchi, quindi metteteli nuovamente a sterilizzare in pentola facendoli bollire per circa 30 minuti. Lasciate raffreddare i vasetti in acqua, dopodiché asciugateli e conservateli in un luogo buio e asciutto e attendete circa 12 settimane prima di consumare i pomodori.
Pomodori verdi sott'olio: la ricetta calabrese
Per preparare la variante calabrese dei pomodori verdi sott'olio, aggiungete al trito di aglio e prezzemolo anche 2 peperoncini tagliati a dadini, 3 cucchiai di semi di finocchio e 3 cucchiai di origano; quindi mescolate insieme gli ingredienti.

Quando andrete a sistemare le fettine di pomodoro nei vasetti, insieme al trito di aglio e prezzemolo aggiungete uno strato di condimento alla calabrese. Dopodiché terminate la preparazione seguendo la ricetta base.
Pomodori verdi sott'olio: la ricetta siciliana
Per preparare la variante siciliana dei pomodori verdi sott'olio, preparate a parte un condimento: prendete 3 cucchiai di capperi, delle acciughine sminuzzate e 100 grammi di tonno tagliato a pezzettini e mescolateli insieme.

Seguite la preparazione base dei pomodori; dopodiché quando sistemate le fettine nei vasetti alternatele con uno strato di trito di aglio e prezzemolo e uno di condimento alla siciliana.
Accorgimenti
Scolate bene i pomodori dall’aceto, altrimenti rimarranno eccessivamente impregnati e risulteranno amari.

Sterilizzate bene i vasetti che utilizzerete per conservare i pomodori; fate particolare attenzione che siano asciutti prima di iniziare ad adagiare gli strati di pomodoro.
Idee e varianti
Per una nota aggiuntiva di sapore, potete aggiungere al trito aromatico anche un peperoncino o del pepe nero in grani.
Commenti
4 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 19/09/2016 alle 15:21
Per Lorenzo: per creare l'effetto sottovuoto e sufficiente capovolgere i vasetti come spiegato nella ricetta. Ovviamente, se vuoi che la conservazione sia più duratura, è necessario far bollire i vasetti in una pentola con acqua per circa 30 minuti e poi lasciarli raffreddare!
Inviato da giuseppe il 13/09/2016 alle 11:39
molto semplice da realizzare ottima da gustare
Inviato da Lorenzo il 13/09/2016 alle 09:52
dite:"dopodiché richiudete i barattoli con gli appositi coperchi e metteteli a testa in giù per 20 minuti, in modo che si crei l’effetto sottovuoto."
Se non si fa bollre il barattolo come fa a crearsi il sottovuoto?
Inviato da filomena altocore il 23/02/2016 alle 15:31
ho già richiesto ricettario, ma non mi è mai arrivato..come mai?

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?