Plumcake al cioccolato fondente

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 pezzo
Tempo: 45 minuti
5.0 4
Introduzione
Gustoso, soffice e goloso: sono questi gli aggettivi migliori per descrivere il plumcake al cioccolato fondente che vi proponiamo nella seguente ricetta. Il plumcake è un dolce particolarmente indicato da consumare a colazione oppure a merenda, accompagnato da una tazza di tè o da un cappuccino. I più ghiotti di cioccolato possono accompagnarlo con una bella tazza di cioccolata calda fumante.
L'impasto base è molto semplice da realizzare: praticamente basta preparare separatamente due composti (uno liquido e uno solido), per poi amalgamarli e il gioco è fatto! Ed è sufficiente seguire qualche piccolo accorgimento per ottenere un dolce dalla consistenza soffice che andrà bene sia per i bambini che per soddisfare la golosità dei più grandi.
La ricetta del plumcake al cioccolato fondente è una valida alternativa alle solite torte da colazione: vediamo come si prepara!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa, in una terrina riunite tutti gli ingredienti in polvere necessari per la preparazione del plumcake al cioccolato fondente. Setacciate dunque la farina insieme al lievito, dopodiché aggiungete lo zucchero e il cacao in polvere. Mescolate accuratamente con un cucchiaio di legno per amalgamare il tutto.

A parte riunite gli ingredienti liquidi. Sbattete per primo l'uovo con una frusta da cucina: quando sarà ben sbattuto, incorporatevi il latte versandolo a filo, mescolando in continuazione. Per ultimo unite anche l'olio, senza smettere di mescolare.

Ora incorporate i due preparati l'uno nell'altro, travasando quello liquido in quello solido: mescolate bene in modo che si amalgamino perfettamente, sino a ottenere un composto molto morbido e omogeneo.

L'ultimo passaggio necessario per la preparazione dell'impasto consiste nel grattugiare finemente il cioccolato fondente, per poi unire anch'esso al composto preparato, mescolando bene finché non si sarà amalgamato.

Trasferite l’impasto ottenuto all'interno di uno stampo per plumcake che avrete poco prima leggermente imburrato e infarinato (in alternativa, se non volete usare il burro, rivestitelo semplicemente con della carta da forno), livellandolo se necessario con il dorso di un cucchiaio.

Infornate il dolce in forno preriscaldato a 180°C: il tempo di cottura è di circa 35 minuti (fate sempre la prova dello stecchino perché i tempi di cottura possono variare a seconda del forno).

Sfornate il plumcake al cioccolato fondente e fatelo raffreddare prima di tagliarlo a fette e servirlo in tavola.
Accorgimenti
Setacciate accuratamente la farina prima di utilizzarla nella preparazione del dolce: in questo modo eviterete la formazione di grumi nell'impasto. Inoltre, per ottenere un plumcake dalla consistenza più soffice, unite all'impasto anche qualche cucchiaio di fecola di patate.

Il latte dev'essere a temperatura ambiente e non freddo di frigorifero: ricordate quindi di tirarlo fuori dal frigo un po' prima di iniziare a preparare il plumcake.

Il procedimento per preparare il plumcake al cioccolato fondente col Bimby è ancora più rapido. E se volete velocizzare ulteriormente la preparazione dell'impasto con il Bimby utilizzate solo il cacao in polvere, senza aggiungere anche il cioccolato in tavoletta grattugiato. Ecco la ricetta: inserite nel boccale 60 g di cacao in polvere e 180 g di zucchero, azionando il robot per 10 secondi a velocità 10. Unite 125 g di yogurt bianco, 80 g olio extravergine di oliva, 180 g farina 00, una bustina di lievito e 2 uova. Lavorate il tutto per 3 minuti a velocità 8.
Trasferite quindi l'impasto nell'apposito stampo per plumcake e cuocetelo in forno preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti.
Idee e varianti
Se volete, per rendere ancora più goloso questo plumcake potete creare una glassa al cioccolato con cui ricoprirlo: vi basterà riunire in un pentolino 100 grammi di cioccolato fondente, un cucchiaio di fecola, un cucchiaio di zucchero a velo e 4 cucchiai di acqua. Quando il cioccolato si sarà sciolto, versatelo sulla superficie del plumcake e spalmatelo anche sui bordi, aiutandovi con una spatola da cucina.

L'impasto si può arricchire aggiungendo della frutta secca tritata (noci, mandorle o nocciole sono perfette) oppure, per un dolce ancora più ricco e profumato, del cocco disidratato grattugiato (come proposto in questa ricetta!).
Come possibile variante vi proponiamo anche di non aggiungere il cacao in polvere e di tagliare a pezzetti il cioccolato fondente, anziché grattugiarlo finemente: così otterrete un delizioso plumacake dall'impasto bianco, arricchito da pezzetti di cioccolato. Se volete procedere in questo modo potete anche acquistare le pratiche gocce di cioccolato già pronte.
Prova anche la variante con lo yogurt e quella senza uova!
Per chi ha necessità di perdere peso e quindi di consumare un dolce più leggero la nostra ricetta è perfetta perché non prevede l'uso del burro. Se volete provare un'altra ricetta per preparare un plumcake al cioccolato fondente senza burro, cliccate qui per leggere e sperimentare un variante che, oltre a sostituire il burro con l'olio, prevede di usare dello yogurt al posto del latte.

Se volete escludere anche le uova, seguite la traccia riportata in questa ricetta per preparare l'impasto: vi basterà adattare la ricetta semplicemente usando lo stampo da plumcake anziché la tortiera per ottenere un ottimo plumcake al cioccolato senza uova!
Commenti
4 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 18/03/2019 alle 09:47
Ciao Enrica, se utilizzi un forno ventilato devi calcolare qualche minuto in meno. Ti consigliamo di iniziare a controllare il plum cake a partire da 15-20 minuti di cottura, controllando con uno stuzzicadenti. Se il plum cake è pronto, lo stuzzicadenti resterà pulito.
Facci sapere come viene e continua a seguire le nostre ricette!
Inviato da Enrica il 16/03/2019 alle 11:17
Ciao se lo facciamo cuocere a forno ventilato per quanti minuti ?
Inviato da Gustissimo.it il 29/01/2015 alle 17:58
Cara Sabrina, certo se ti piace puoi aggiungere un cucchiaio di olio in più. L'impasto risulterà un po' più morbido!
Inviato da sabrina il 28/01/2015 alle 19:45
buono aggiungerei un cucchiaio in piu di olio però

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?